"Le lacrime non sono espresse dal dolore, ma dalla sua storia."
Italo Svevo
Z\
11 FEBBRAIO GIORNATA MONDIALE DEL MALATO



Chi incontra sul proprio cammino la vulvodinia ha bisogno di risposte concrete, prima fra tutte la diagnosi corretta, ma sappiamo che a volte occorrono mesi e anni per giungere a questo traguardo. Per questo, consapevoli che il web resta un luogo dove trovare risposte e informarsi, abbiamo preparato un'immagine che riassume alcuni importanti suggerimenti per affrontare la vulvodinia, così che possiate tenerle sempre con voi, per rileggerle quando vi sentite stanche, per condividerle quando volete confidarvi con qualcuno e non sapete da dove cominciare, per ricordarvi che questa sarà solo una parentesi nella vostra vita.

  1. La vulvodinia non è una malattia rara, ma nascosta: colpisce circa il 20% delle donne, ma pochissime ne parlano in famiglia, con gli amici o sul lavoro
  2. E' possibile arrivare a una corretta diagnosi con un facile autotest: TEST DI AUTODIAGNOSI DELLA VULVODINIA
  3. La terapia va sempre personalizzata e non prevede unicamente farmaci: i risultati non sono immediati, ma occorre non interrompere i trattamenti
  4. Paura, sconforto e depressione non sono rare nelle pazienti, ma questo non significa avere un disturbo psichiatrico: occorre a volte un supporto psicologico, anche di coppia
  5. E' possibile avere figli: la vulvodinia non diminuisce la fertilità e non crea problemi in gravidanza
  6. La vulvodinia si supera: ci vuole tempo e bisogna adottare abitudini corrette, ma non dura per sempre
  7. Non poter avere rapporti non significa non amare il proprio partner, ma soffrire fisicamente e psicologicamente: il vero amore sa capire e sostenere durante la malattia





Disclaimer | Note tecniche | Note legali | Privacy policy | Credits
Marzo 2019
L M M G V S D
        01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             
«
»

Italia Valdaosta Piemonte Liguria Sardegna Lombardia Trentino Veneto Friuli Emilia Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Campagna Basilicata Calabria Sicilia Cerca il centro specializzato più vicino a te

PASSAPAROL-AIV